Giorno della Candelora

Condividi su Facebook Il 2 febbraio si celebra il giorno della Purificazione!


Nota anche con il nome di "festa della Purificazione della SS. Vergine Maria", la Candelora è una ricorrenza religiosa che si celebra il 2 Febbraio.

Giorno della Candelora

La festività si ricollega al momento della presentazione al Tempio di Gerusalemme del bambin Gesù, quaranta giorni dopo la sua nascita e consacrato da Simeone che lo accolse, come "luce per illuminare le genti e gloria del suo popolo Israele" Da qui deriva il senso di "festa della luce" che è tradizionalmente celebrata con il rito della processione e benedizione delle candele (da cui il termine "candelora").

Nel mondo pagano, invece, il rito della Candelora è legato alle fasi della natura, questa ricorrenza infatti stava a rappresentare l'anello di congiunzione tra l'inverno che si chiude e la primavera che è alle porte. Candelora come simbolo di purificazione, di rinascita e di tutto ciò che è nuovo.

Anche nel mondo esoterico, ci sono molti riferimenti a questa data, che si ritiene propiziatoria per la sua forte carica innovatrice.

Non mancano rituali magici da eseguire la notte fra l'1 e il 2 Febbraio per ottenere la purificazione del proprio spirito e assicurarsi nuove forze positive e fortuna per tutto l'anno!

In Francia la Candelora è conosciuta come il "giorno delle crepes" ed è usanza esprimere un desiderio nel momento in cui si volta la crespella nella padella.

Festeggiate quindi con una dolce squisitezza e una candela accesa questo magico giorno e rendetelo noto a tutti i vostri amici con le nostre cartoline dedicate all'evento!


Altre cartoline