Oh, per fortuna,... mi stai pensando!

  • Tipo di cartolina
  • Visibile su mobile

Quando il telefono o il cellulare diventano uno strumento da detective molto pericoloso...

Divertente ecard con l'immagine di un bimbo in evidente tensione. Il suo sguardo, stupito e quasi iracondo, vaga incredulo per le quattro mura domestiche: il bambino cerca di contattare una persona cara che, ahiaiai, non risponde alla chiamata! Eppure solo un modo per 'sentire' la persona che si sta pensando. Quanti dei nostri cari lettori, in situazioni analoghe, hanno lasciato che la propria mente si spingesse verso cattivi pensieri? Dove va a finire la reciproca fiducia fra innamorati? Basta davvero poco perch si scateni un putiferio. Per molti, i telefonini sono un efficace mezzo per indagare nella vita della persona che si ama. Cos una chiamata persa, pu diventare l'inizio di un fuorioso, ma probabilmente insensato, litigio. La gelosia, poi sempre pronta a scatenarsi. La nostra, invece, vuole essere una cartolina innocente: dopo vari tentativi 'a vuoto', il bambino si da un tono... e una calmata, convincendosi che contemporaneamente, l'altra persona stia tentando, forse con un altro mezzo di contattarlo. S, ma..a quale telefono??? - "perch non rispondi? forse stavi chiamandomi tu?... Ma allora mi pensi!... OK!!!" - e gli animi si calmano.