Barzellette sulla vita di tutti i giorni da condividere

Barzellette sulla vita di tutti i giorni, come ridere della quotidianità che riguarda tutti noi

Il calendario  -  24

E' morto il calendario! Lo sai perche'? Aveva i giorni contati...

In strada  -  262

Una vecchia sta attraversando la strada e viene investita da un motociclista. La vecchia urla: "ma non ci vede?!" - il moto ciclista risponde: "Certo che ci vedo, l'ho presa in pieno!"

Cronaca nera  -  83

Bomba esplode al cimitero. Tutti morti.

Bicicletta  -  266

Un bimbo dice: "Papà me la compri la bicicletta?" - risponde il padre: "Quando saprai dirmi l'alfabeto dalla a alla z" - Il giorno dopo il bimbo di nuovo: "Papà mi compri la bicicletta?" - risponde il padre: "Dimmi l'alfabeto dalla a alla z" - il bimbo: "A-B-CI-CLETTA"

In vacanza  -  97

Cosa fa un gallo al mare? GALLEGGIA!

Arancia  -  365

Due arance su un albero. Una sta cadendo e dice all'altra: "Ehi, sto cadendo, aiutami!" e l'altra risponde: "Arranciati!"

Bellezza  -  447

Non é bello ciò che é bello. Figuriamoci ciò che è brutto.

Fazzoletto  -  583

Sull'autobus un ragazzino insiste nel tirare su col naso. Una signora anziana, seccata per quel gesto maleducato, gli dice: "Ma non hai un fazzoletto?" - Risposta: "Sì signora, ma la mamma mi ha detto che non posso prestarlo a nessuno!"

Telefonata  -  128

"Pronto casa Baracchini ?" - "No, Baracconi !" - "Ah vi siete ingranditi ?".

Grande amore  -  105

Guardo il cielo e vedo te, guardo il sole e vedo te, guardo le stelle e vedo te, guardo il mare e vedo te, guardo la spiaggia e vedo te, guardo una barca e vedo te! Per l'amor di tutti i Santi, ti vuoi toglier da davanti?

Inferno italiano  -  209

Un signore muore e si ritrova all'Inferno. Il diavolo lo chiama nel suo ufficio e dopo varie formalità gli dice: "Senti, tu devi andare all'Inferno, però sei fortunato, perché puoi scegliere se andare nell'Inferno tedesco oppure in quello italiano. Scegli tu!" - "Ma signor diavolo, mi spieghi intanto com'è questo inferno tedesco. "Nell'inferno tedesco si cammina sui carboni ardenti, dall'alto piovono chiodi arrugginiti, si ricevono frustate e si spala la cacca tutto il giorno." - "Mamma mia, che brutto posto! E l'inferno italiano com'è? - "Nell'inferno italiano si cammina sui carboni ardenti, dall'alto piovono chiodi arrugginiti, si ricevono frustate e si spala la cacca tutto il giorno." - "Ma così non ha senso... sono uguali! Scusi, ci dovrà pur essere una qualche differenza." - "Beh, sai anche tu come vanno queste cose.... nell'Inferno italiano una volta manca il carbone, un'altra mancano i chiodi, un'altra la frusta è rotta...

Tristezza  -  47

Perché le tende piangono? Perché sono da sole.