Ricette per il pranzo di Natale

Condividi su Facebook Consigli, ricette tradizionali e originali per il pranzo di Natale, suddivise tra antipasti, primi, secondi e contorni

Antipasti di Natale

Con l'avvicinarsi del Natale si pensa sempre di più al menù che deve essere tradizionale, ma per gli antipasti si può fare un'eccezione.

Ecco alcune ricette gustose, per antipasti sfiziosi, facilissimi da realizzare.... per tutti i palati.

Verdure pastellateIniziamo con un antipasto crroccante e colorato.
Verdure pastellate



Frittelle di baccalàPer chi non ama le verdure e la carne, ma vuole seguire la tradizione natalizia ecco il pesce
Frittelle di baccalà con erbe aromatiche



I pinguini con l'igloo

Visto che anche l'occhio vuole la sua parte, ecco un antipasto che a Natale sarà di grande effetto: i pinguini con l'igloo.

Per creare l'igloo: mettere una ciotola di vetro, capovolta, ricopritela di alluminio e spalmatevi sopra il formaggio fresco; con uno stuzzicadenti incidete i "blocchi di ghiaccio" del vostro igloo e create l'apertura con i blocchetti di formaggio, oppure con l'alluminio sagomato ad arco, ricoperto dello stesso formaggio spalmabile.
Igloo

I Pinguini: possono farli anche i bambini!
Servono formaggio fresco, rondelle di carote lessate, olive nere denocciolate.
Tagliate uno spicchietto da ogni rondella di carota, usate lo spicchio eliminato come becco, infilandolo nel buco dell'oliva denocciolata. Incidete leggermente un'altra oliva e riempitela di formaggio.
Montate la base di carota, l'oliva ripiena e quella con il becco, come nell'immagine aggiungete due punte di formaggio per disegnare gli occhi del pinguino... e buon appetito!


Primi piatti tradizionali per il pranzo di Natale

Per rendere un pranzo di Natale indimenticabile occorre seguire la tradizione culinaria, non sono piatti semplicissimi, ma con un po' di buona volontà e i giusti ingredienti... tutti possono riuscire nell'intento.

In Val D'Aosta , Veneto e Trentino la polenta spopola sulle tavole. Nelle restanti regioni del Nord e del centro Italia sono i tortellini, cappelletti in brodo, ravioli e agnolotti al sugo che vengono portati in tavola il giorno di Natale.
Al sud la tradizione vuole che siano pesce e minestroni di verdura i piatti tipici del giorno di Natale.

Tortellini in brodo I Tortellini in brodo sono strettamente legati alla tradizione emiliano-romagnola ma, il giorno di Natale, vengono serviti a tavola in quasi tutta Italia.

Ecco un video per realizzare questo primo piatto "a forma di ombelico"!


Ravioli di carneI ravioli di carne, che non mancano mai sulle tavole il giorno di Natale, tradizianali della cucina genovese, vengono magiati in quasi tutto il nord Italia, con mille modifiche dal ripieno al condimento.


Pacchetti di riso

Ecco una ricetta semplice ma davvero in tema natalizio, che sbalordirà amici e parenti

Pacchetti di riso

Ingredienti per 4 persone:

  • 250 g riso
  • 2 tuorli d'uovo
  • 70 g parmigiano grattugiato
  • 1 dl di brodo cipolla
  • 5 cucchiai di piselli
  • 50 g radicchio trevisano
  • 1 cucchiaio vino bianco
  • 100 ml besciamella
  • salsa di pomodoro
  • olio d'oliva
  • sale
  • foglie di porro

Occorrente:
stampi di acciaio quadrati o vaschette di alluminio.

Preparazione:
Far rosolare la cipolla nell'olio e unire il riso, i piselli, salare, versare il vino e far evaporare. Quindi cominciare ad aggiungere il brodo bollente.
Portare il riso a 3/4 di cottura, ritirarlo dal fuoco e aggiungere i tuorli ed il parmigiano.
Trasferirlo in un piatto ed allargarlo sullo stesso per evitare che scuocia e per raffreddarlo. Intanto mondare il radicchio e, dopo averlo regolato di sale, farlo andare in una pentolina con l'olio, sfumando con il vino bianco.
A cottura ultimata amalgamarlo con la besciamella.

Pacchetti di risoDisporre in una teglia gli stampini precedentemente unti e riempirli con il riso, creando una cavità centrale nella quale collocare il composto di radicchio.
Completare con il riso restante e passare in forno a 160° per circa 10'.
Successivamente, prelevare i timballini dal forno, rovesciarli sui piatti di portata, infiocchettare con le foglie di porro sbollentate e contornare con qualche cucchiaio di salsa di pomodoro.

Secondi piatti tradizionali per il pranzo di Natale


Le tradizioni culinarie regionali, legate a tradizioni popolari, basate sui prodotti tipici offrono una vasta quantità di secondi piatti natalizi.

Verdure pastellate Il cappone usato come ripieno per un primo piatto, bollito o arrosto, è tra i secondi piatti preferiti da tutti gli italiani.

Verdure pastellate Un altro secondo piatto intramontabile è il rinomato cotechino di Modena che ormai troviamo in qualunque negozio di alimentari, precotto è facilissimo da preparare e velocissimo.
Eccolo in una versione un pochino più elaborata, ma facile e di sicuro successo


Il Capitone natalizio

Per tradizione, soprattutto nel sud Italia, non può mancare il capitone (anguilla) fritto, in umido arrosto, marinato, allo spiedo.

Capitone natalizio

Ingredienti:

  • capitone da 1 kg
  • aglio
  • olio di oliva
  • aceto
  • prezzemolo tritato
  • foglie di alloro
  • sale e pepe

Procedimento: pulire e tagliare il capitone a pezzetti. Laveteli, asciugateli e strofinateli con l'aglio.
Infilfate i pezzi di pesce negli spiedini e alternateli con le foglie di alloro.
Mettete gli spiedini in una terrina e bagnateli con olio e aceto, salate e pepatee lasciate a marinare circa un'ora.
Cuocete il capitone alla griglia girando spesso gli spiegini e bagnandoli con un rametto di prezzemolo intinto nella marinata.


Contorni originali

Per chi vuole provare a cucinare deliziosi contorni da leccarsi i baffi qui potete trovare ricette a base di verdura da abbinare ai secondi piatti del pranzo di Natale.

Carciofi fritti alla senape I carciofi, ortaggio di stagione, si possono proporre in svariate versioni: in pinzmonio, lessato, fritto o addirittura crudo. Per il giorno di Natale non volevamo proporvi ricette banali.
Ecco una ricetta gustosa: Carciofi fritti alla senape


Insalata di broccoli

Insalata di broccoli Ecco un'insalata ricca di vitamine, molto leggera, condita con aglio e olio e velocissima da fare.

Ingredienti:

  • 500 gr di broccoli
  • olio extravergine d’oliva
  • sale, aglio e pepe

Procedimento:
Lavate e lessate i broccoli in abbondante acqua salata, in alternativa cuoceteli a vapore. Quando i broccoli sono cotti condire semplicemente con l'olio extravergine d'oliva, l'aglio tritato finemente, una spolverata di pepe ed aggiustate di sale.


Insalata di arance e finocchi

Per accompagnare i secondi piatti di pesce niente di meglio di un'insalata speciale.

Insalata di arance e finocchi

Ingredienti per 2 persone:

  • 2 arance
  • 1 finocchio
  • 1 cucchiaio di olio d'oliva
  • sale e pepe

Procedimento:
Pulite i finocchi, togliete le foglie esterne e tagliateli finemente. Fate marinare i finocchi in un tegame con olio, sale e pepe. Sbucciate le arance, tagliatele a pezzi e eliminate la pellicina, recuperando in un piatto il succo che fuoriesce. Servite nei piatti i finocchi con le arance, versando sopra il succo recuperato con l’olio della marinatura dei finocchi.

Buon Lavoro, ma soprattutto Buon Appetito!